Abbinamento Sidro di Mele: i Migliori Cibi per Degustare un Buon Sidro

abbinamento sidro di mele

In Italia il vino è sicuramente una delle bevande più bevute, apprezzate durante prelibate cene ma anche per gustosi aperitivi.

Negli ultimi anni però il palato degli italiani sta letteralmente esplorando nuovi gusti e sapori, appassionandosi sempre di più a bevande come la birra artigianale ma anche il sidro di mele.

Il sidro è un drink alcolico che si ricava dalla fermentazione delle mele con un grado alcolico generalmente compreso tra le percentuali del 2% e del 7%. Queste percentuali vengono superate solo nella varianti del sidro americano e di quello canadese.

Da un punto di vista gustativo il sidro può essere secco o dolce, con un colore variabile giallo-bronzeo.

Ma se vogliamo organizzare una serata con gli amici o siamo al ristorante, a quali cibi possiamo abbinare un bicchiere di sidro? In questo articolo scopriremo proprio gli abbinamenti a tavola del sidro di mele.

Cosa si Mangia con il Sidro

Abbinare il sidro a tavola permetterà di armonizzare al meglio ciò che si beve con ciò che si mangia, permettendo al sidro di esprimere al massimo tutte le sue caratteristiche.

Ogni sidro, infatti, presenta caratteristiche proprie che si esaltano in abbinamento con particolari cibi. Sidro tannico, fruttato, acidulo, ognuno necessità di un particolare abbinamento per essere gustato al meglio.

Nonostante ogni gusto sia fortemente personale e non esistono regole ferree in materia di abbinamento, chiedersi cosa si mangia con il sidro è una domanda legittima come d’altronde sappiamo che al pesce si abbina meglio il vino bianco rispetto al vino rosso.

Volendo rispettare un preciso metodo di abbinamento tra sidro e cibo possiamo seguire la “regola delle 4 C”.

  1. COMPLEMENTO;
  2. CONTRASTO;
  3. (CUT) Taglio;
  4. COMPLETAMENTO;

Complemento

Il sapore del sidro deve essere complementare con quello della portata in tavola.

Contrasto

Seguendo la regola del contrasto scegliamo invece di ignorare la regola precedente del complementare per andare verso abbinamento più audaci come ad esempio abbinare sapori dalle caratteristiche differenti.

Cut (taglio)

Il sidro per le sue caratteristiche ha un’ottima capacità di “tagliare” i cibi grassi, ovvero pulire la bocca quando si mangiano cibi ricchi e particolarmente corposi o unti. Per questo, ad esempio, il sidro è ottimo in abbinamento ai formaggi.

Completamento

Il bouquet aromatico del sidro può a volte completare sapori particolari presenti nel piatto, grazie alla presenza nel sidro di spezie, erbe o particolari specie botaniche.

​Migliori Abbinamenti con Sidro Dolce

Se ci troviamo al ristorante e ordiniamo un bicchiere di sidro, sicuramente il cameriere saprà consigliarci l’abbinamento giusto con il cibo.

Ma se abbiamo acquistato una bottiglia di buon sidro e abbiamo invitato gli amici per una piacevole degustazione serale, cosa possiamo servire come cibo di accompagnamento a questa particolare bevanda?

Dovete sapere che l’abbinamento ideale a tavola varia in base al tipo di sidro, se dolce, tradizionale o secco.

Il sidro di mele di tipo dolce, presenta un colore particolarmente intenso e un profumo molto fine ma allo stesso modo persistente.

Il sidro dolce ha un sapore che al palato risulta fresco, piacevole e fruttato.

La sua gradazione alcolica è molto bassa e si abbina bene ai formaggi. Questo tipo di sidro si comporta dunque come i vini bianchi dolci o come il Prosecco. Per cui un bicchiere di sidro dolce si abbina perfettamente ai formaggi, soprattutto alla ricotta salata e alla robiola.

Il sidro dolce è l’ideale anche per accompagnare dessert come biscotti di pasta frolla, crostate di frutta e pasticceria secca.

​Migliori Abbinamenti con Sidro Tradizionale e Secco

Il sidro tradizionale è invece molto più alcolico e ha un gusto maggiormente amaro rispetto a quello del sidro dolce.

Questo tipo di bevanda a tavola si abbina alla perfezione con i formaggi, sia quelli freschi che quelli stagionati come il parmigiano, ma anche carne di maiale. Possiamo quindi dire che gli abbinamento di questo tipo di sidro sono simili a quelli del vino rosso.

Il sidro secco è invece una bevanda meno spumeggiante.

A tavola è perfetto quando abbinato ai secondi di pesce o alle carni bianche.

Se il sidro secco viene gustato in estate, può essere servito freddo in qualità di aperitivo pomeridiano.

Durante la stagione fredda invece, in inverno, il sidro secco si può bere caldo in versione brulé. Lo si può scaldare insieme a delle fette di arancia, a una manciata di chiodi di garofano e a una stecca di cannella.

Servire Sidro di Mele Come Aperitivo

Il sidro è un’ottima bevanda anche servita come aperitivo da solo o nei cocktail.

La sua gradazione alcolica è leggera, offre piacevoli bollicine e un gusto fresco, per questo è l’ideale per essere gustato durante l’ora dell’aperitivo accompagnato da qualche goloso stuzzichino.

Volendo preparare raffinati cocktail a base di sidro si può utilizzare la bevanda di mela per creare deliziose sangrie oppure miscelarla a liquori fruttati o crème de cassis.